La Parola della Domenica

Pubblicato giorno 26 ottobre 2018 - Commento al Vangelo della Domenica, In home page

SONY DSC

11 Novembre 2018.

Protagoniste della Parola di Dio, questa domenica, sono due vedove: una di Zarepta di Sidone che dona quanto ha, ad Elia il profeta; l’altra nel tempio, osservata da Gesù, mette due spiccioli nel tesoro, tutto quanto aveva per vivere. La vedova di Zarepta, pur essendo agli sgoccioli delle sue risorse, si fida del profeta Elia e della sua Parola, donando il primo pane a lui. La vedova del vangelo è un personaggio del tutto marginale: nessuno la avrebbe notata, e tantomeno avrebbe compreso il suo piccolo gesto, due spiccioli in elemosina, se Gesù non lo avesse fatto notare ai suoi discepoli: “In verità vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri”. Gli altri hanno gettato il superfluo, anzi parte del loro superfluo. La vedova invece vi ha messo tutto quanto aveva per vivere. Come a dire: ha posto la sua vita nelle mani di Dio! Gesù ama i poveri, li chiama beati, felici: perché non hanno nulla su cui contare, se non Dio solo. Nello stesso tempo Gesù è severo e sferzante dei “maestri” che si pavoneggiano con le loro vesti, nel ricevere saluti e inchini dalla gente, nel suono delle ricche monete che gettano nel tesoro del tempio, nella mania di farsi vedere in preghiera, e desiderosi di applausi occupano i primi posti. Questa avidità è ipocrita, e succhia la sua linfa dai poveri e dalle vedove: “Essi riceveranno una condanna più severa”. I discepoli sono chiamati ancora una volta a stare dalla parte dei piccoli e a non desiderare applausi, ma essere sempre pronti nel servizio.

 

Oggi viene a visitare la nostra parrocchia il Consiglio Diocesano dell’Azione Cattolica. È un gesto molto bello e segno di unità e di famiglia. L’Azione Cattolica è una famiglia che nella Diocesi e nella parrocchia dona un tocco positivo. Non sono i più bravi quelli dell’Azione Cattolica. Sono coloro che hanno deciso di dare una mano a tutta la comunità a costruire la chiesa. “C’è tanto bisogno di testimoni”, e il Consiglio Diocesano è vento a dirci: Coraggio, vi siamo vicini. Grazie e buona domenica a tutti

 

Don Luciano

 

SCARICA IL PDF del Toto del 11  Novembre 2018

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)